L'innovazione della tecnologia Blockchain applicata all'export internazionale
8 Maggio 2020 / Supply chain

L’innovazione della tecnologia Blockchain applicata all’export internazionale

Come si può applicare la Blockchain alla supply chain e all’intera filiera del commercio? E se la Blockchain potesse velocizzare i processi operativi e nello stesso momento certificare il made in Italy?

Le spedizioni internazionali si basano su 7 principali elementi del processo di trasporto: il ritiro delle merci, la gestione e il controllo delle merci nel Paese del mittente, lo sdoganamento all’esportazione, la spedizione, lo sdoganamento all’importazione, la gestione e il controllo delle merci nel Paese di destinazione e la consegna delle merci.

Questo percorso è caratterizzato dalla presenza di innumerevoli processi identificativi e di certificazione che ancora oggi vengono effettuati in formato cartaceo e manuale, con annessi tutti i rischi della circolazione di dati su un supporto che può essere perduto, manomesso o rallentato da un linguaggio non globalmente condiviso. Per far fronte a questi problemi stiamo andando incontro ad una rivoluzione che vedrà protagonista la digitalizzazione.

 

Le caratteristiche della tecnologia Blockchain

La tecnologia Blockchain nasce nel 2008 e viene implementata nel 2009 per dare vita ai Bitcoin, una criptovaluta e un sistema di pagamento globale. Questa tecnologia si basa su transazioni digitali decentralizzate controllate da un registro – o libro mastro – condiviso da tutti e protetto da combinazioni crittografiche. In poche parole si tratta di un registro composto da una catena di blocchi che contengono le transizioni la cui validità è garantita da un meccanismo di consenso a nodi. L’insieme di questi dà origine ad una rete che verifica i dati e li autorizza senza il bisogno di un’autorità centrale.

Le principali caratteristiche delle tecnologie Blockchain sono l’immutabilità del registro, la trasparenza, la tracciabilità e la sicurezza basata sulla crittografia.

 

La percezione della Blockchain in Italia

La Blockchain è una tecnologia statisticamente conosciuta dal 96% delle aziende italiane, ma la percezione delle sue applicazioni è ancora spesso legata al mondo delle criptovalute. Il 41% conosce la Blockchain solo come bitcoin e criptovalute; il 37%  la associa a sistemi di sicurezza, controllo, protezione, crittografia e password. Solamente il 12% la collega alla tracciabilità e alla certificazione del made in Italy.

Questi dati confermano che l’associazione tra Blockchain e supply chain è solo in parte presa in analisi.

 

Percezione della Blockchain in Italia

 

Qui sotto, invece, i principali ambiti di applicazione della Blockchain in azienda nei prossimi 2/3 anni.

 

Ambiti di applicazione della Blockchain in Italia

 

ACCUDIRE e la Blockchain

La Blockchain migliora trasparenza e tracciabilità, può oggi rendere più sicuro ed efficiente l’export dei prodotti e certificare il made in Italy, generando connessioni di fiducia tra gli attori di tutta la filiera, dall’azienda esportatrice all’azienda importatrice.

Questa tecnologia si compone di una serie di transazioni verificate da un registro decentralizzato e condiviso, costantemente disponibili e non modificabili una volta effettuate. Grazie a questo registro digitale condiviso e immutabile è facile determinare la provenienza e il transito lungo tutta la supply chain della merce certificando il rispetto di normative internazionali. L’origine e l’iter dei prodotti tracciati in tempo reale contribuiscono alla riduzione del rischio di frodi, errori o inadempienze, spesso legate a lente operazioni di copiatura di documenti cartacei.

Il nostro obiettivo è quello di semplificare e velocizzare i processi organizzativi e le procedure operative per le esportazioni, nella miglior gestione del commercio estero per le aziende italiane. Aumentando velocità, sicurezza e trasparenza, aiutiamo le imprese ad esportare maggiori volumi con minori costi operativi e con una significativa riduzione del rischio di sanzioni connesse alle norme e alle restrizioni internazionali.

Fonti:
Can Blockchain revolutionize international trade, WTO – Emmanuelle Ganne, 2018
Dalle cryptocurrency al Made in Italy: l’immagine e le potenzialità della blockchain, IPSOS, 2019

Share

Hai trovato interessante questo articolo?
Rimaniamo in contatto

ACCUDIRE, la prima e unica piattaforma italiana che semplifica e velocizza i processi di export della tua Azienda nei complessi mercati internazionali.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.