La resa Ex Works: limiti e rischi per aziende e Paese
11 Maggio 2021 / Supply chain

La resa Ex Works: limiti e rischi per aziende e Paese

ACCUDIRE ha organizzato un webinar dedicato alla resa Ex Works (franco fabbrica), tema affrontato spesso negli ultimi mesi da associazioni come Fedespedi e Confetra. Durante il nostro incontro virtuale abbiamo parlato di come la tecnologia blockchain abbia la capacità di supportare quelle aziende che desiderano avere il controllo della distribuzione del proprio prodotto.

Con la resa Ex Works l’azienda esportatrice è tenuta solamente a fornire i documenti necessari al trasporto e all’esportazione ed è esonerata dal controllo diretto della distribuzione della merce. Fedespedi ha sottolineato come questa tendenza sia ancora dominante in Italia e di come il rischio di perdere competitività sia reale, in quanto il compratore estero tenderà ad avvalersi di infrastrutture e fornitori esteri.

 

I relatori hanno raccontato perché è meglio usare la resa franco fabbrica con molta attenzione.

La presidente di Fedespedi Silvia Moretto, ha ribadito come sia “necessario scegliere i giusti termini contrattuali e valorizzare la gestione professionale della supply chain da parte di un consulente esperto. Questo significa controllo dei flussi per la manifattura, ma anche sviluppo e maggiore competitività per l’industria logistica italiana”.

 

Alfonso Santilli, presidente di Credimpex Italia, componente del Gruppo di lavoro di revisione degli Incoterms 2010 e 2020 di Icc, ha ricordato nel suo intervento i contesti principali in cui è possibile riscontrare i rischi della resa ex works:

  • Fase di caricamento della merce;
  • Regolazione del prezzo;
  • Gestione dei crediti documentari;
  • Relazione con le banche.

 

Il nostro CEO Abramo Vincenzi ha parlato della piattaforma ACCUDIRE, software che opera grazie alla blockchain, la tecnologia innovativa che viene in aiuto degli esportatori per abbandonare la resa Ex Works e che permette a tutti i soggetti della filiera di semplificare i processi e interagire in modo trasparente con tutti i soggetti della supply chain.

Nel mondo delle spedizioni la tecnologia di ACCUDIRE consente di:

  • Eliminare i processi manuali nella gestione dei documenti e i relativi errori;
  • Velocizzare le operazioni;
  • Ridurre i costi;
  • Dimostrare l’uscita delle merci dall’Ue (Visto Uscire) per le spedizioni transfrontaliere e la prova di effettiva consegna per i flussi intra Ue (CMR).

 

L’impatto delle barriere commerciali, delle sanzioni economiche e delle restrizioni internazionali sono le tematiche affrontate dall’amministratore delegato di Zpc Srl Zeno Poggi, mentre Andrea Ormesani, vicepresidente di Confetra Nord Est, a.d. di Ormesani Srl e di Cad Ormesani Srl, ha sottolineato l’importanza per l’esportatore di gestire direttamente, o tramite consulenti, l’attività doganale.

 

L’interesse verso l’argomento ha portato più di 300 aziende a prendere parte a questo webinar. L’Ex Works è un tema che dev’essere affrontato tempestivamente in quanto coinvolge tante realtà commerciali italiane penalizzandole e mettendo a rischio il loro business.

 

Rivivi l’intervento di Abramo Vincenzi, CEO ACCCUDIRE

 

Press Release


 

Share

Hai trovato interessante questo articolo?
Rimaniamo in contatto

ACCUDIRE, la prima e unica piattaforma italiana che semplifica e velocizza i processi di export della tua Azienda nei complessi mercati internazionali.

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.